Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Omofobia e Diritti Umani nel mondo in relazione con le Migrazioni e l’accesso alla protezione internazionale

mercoledì 20 giugno 2018, 18:00

Gratuito

L’incontro del 20 giugno si occuperà di un tema molto attuale, quello delle persone migranti, in particolare di richiedenti asilo e rifugiate. Bisogna ricordare, infatti, che tra queste ve ne sono alcune che sono anche persone LGBTQ (lesbiche, gay, bisessuali, trans, queer).
Nel corso dell’incontro si parlerà della situazione dei diritti delle persone LGBTQ in altre parti del mondo, delle difficoltà nel vivere come LGBTQ nei Paesi di provenienza, delle strategie che tali persone mettono in atto per organizzarsi socialmente e politicamente in contesti difficili. Questa parte dell’incontro verrà curata da Pier Cesare Notaro (Il Grande Colibrì) e Dany Carnassale (Università di Padova) che approfondiranno il tema da prospettive diverse.

In seguito verrà approfondita anche l’esperienza delle persone migrate in Italia che hanno presentato domanda di protezione internazionale in quanto persone LGBTQ, in particolare quelle residenti in Veneto. In questa parte, verrà dato spazio alle domande di riconoscimento che tali migranti pongono alle istituzioni, al mondo dell’accoglienza e alle comunità locali, nonché al tema delle discriminazioni multiple che possono vivere in quanto persone che sono al tempo stesso migranti e LGBTQ.

Per affrontare questo tema, ci sarà la testimonianza del progetto Boramosa (probabilmente Alberto e Leyla), servizio attivo nell’area di Padova nel supporto informativo, sociale e legale per persone migranti e richiedenti asilo LGBTQ che sono sul territorio. Infine, considerando il triste evento che ha portato al grave tentativo di censura dell’evento del 25 maggio a Verona, ci sarà anche una testimonianza di uno degli organizzatori dell’incontro (probabilmente Massimo Prearo) che parlerà dei problemi di legittimazione di queste tematiche in altri contesti, come nel caso veronese.

Pier Cesare Notaro – attivista e promore del sito di informazione Il Grande Colibrì, specializzato sulla situazione delle persone LGBTQ nel mondo. Il Grande Colibrì è anche un’associazione attiva nella promozione del dialogo interculturale e interreligioso.

Dany Carnassale – antropologo culturale, dottore di ricerca in scienze sociali presso unipd. Ha condotto ricerche sul tema dell’omosessualità in Africa Occidentale e su migranti africani LGBTQ residenti in Italia, con particolare riferimento a richiedenti asilo e rifugiati.

Boramosa – progetto attivo dal 2015 (sebbene con altro nome) nell’area di Padova. Offre supporto informativo, sociale e legale a persone migranti, richiedenti asilo e rifugiate LGBTQ presenti sul territorio attraverso un team interdisciplinare di operatori/trici che si occupano di migrazioni, genere e sessualità.

Leyla Khalil – italo-libanese, scrittrice, mediatrice linguistica. Ha conseguito un master in Studi Interculturali presso l’UniPD e lavora nel mondo dell’accoglienza in qualità di operatrice sociale. E’ stata promotrice di varie iniziative interculturali e di supporto a persone migranti residenti in Veneto.

Alberto Crestanello – laureato in giurisprudenza, frequenta il master in studi interculturali presso l’unipd. Si è occupato di riconoscimento delle coppie same-sex in chiave giuridica comparata e ha preso parte a vari progetti europei riguardanti migranti, richiedenti asilo e rifugiati.

Evento gratuito
Iniziativa finanziata con il contributo dell’Università di Padova sui fondi previsti per le Iniziative culturali degli studenti, come previsto dall’art. 4, comma 5 dello Statuto.

Dettagli

Data:
mercoledì 20 giugno 2018
Ora:
18:00
Prezzo:
Gratuito
Categoria Evento:
Tag Evento:
Sito web:
https://www.facebook.com/events/253099025250056/

Luogo

Sala Caduti di Nassyria
Piazza Capitaniato, 253 35139 Padova + Google Maps